Libia, è morto il generale Haftar
Secondo alcuni media libici il generale Khalifa Haftar, comandante delle forze armate che fanno capo al Parlamento di Tobruk, sarebbe morto nell'ospedale parigino dov'era ricoverato per un'emorragia cerebrale. Lo riferisce il sito d'informazione "Libya Observer" secondo cui la notizia sarebbe stata confermata da fonti diplomatiche. Di un suo malore si vociferava da giorni: i media libici e francesi avevano riferito che il generale, 74 anni, era stato colpito da un ictus che aveva reso necessario, lo scorso 5 aprile, un suo immediato trasferimento dalla Giordania all'ospedale Val de Grace di Parigi