Libia, Mena: Intervento egiziano per ripristinare ruolo di Stato

Il Cairo (Egitto), 25 ago. (LaPresse) - Le tensioni in Libia rappresentano una minaccia per i Paesi confinanti e impongono un intervento dell'Egitto per ripristinare il ruolo dello Stato libico. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri egiziano, Sameh Shoukry, nel corso della riunione ministeriale dei paesi del nord Africa in corso oggi al Cairo, secondo quanto riporta l'agenzia egiziana Mena. Shoukry ha parlato degli effetti deleteri che la crisi libica sta portando in tutta la regione, in particolare per quanto riguarda il contrabbando di armi e la tratta di esseri umani. Shoukry, riporta Mena, ha chiesto alle milizie libiche di mettere in atto "immediatamente" un cessate il fuoco e avviare un dialogo politico nazionale che comprenda tutte le fazioni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata