Libia, lealisti lanciano missili e colpi di mortaio da Bani Walid

Wishtat (Libia), 9 set. (LaPresse/AP) - I soldati leali a Muammar Gheddafi stanno lanciando missili e colpi di mortaio sugli insorti da Bani Walid, uno degli ultimi bastioni del regime dove, secondo alcuni, si nasconderebbe il colonnello. I combattenti del Consiglio nazionale di transizione hanno risposto con munizioni e colpi di artiglieria. I nuovi attacchi dei lealisti arrivano a un giorno dalla scadenza dell'ultimatum dato dai ribelli per la resa pacifica della città. Un comandante del Cnt nella regione, Abdel-Razak al-Nazouri, ha detto che "i nostri uomini si stanno preparando per un attacco che probabilmente arriverà domani".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata