Libia, la guardia costiera locale salva 906 migranti alla deriva
Viaggiavano su 5 barconi e volevano raggiungere la costa europea

La guardia costiera libica ha salvato 906 persone che viaggiavano a bordo di cinque barconi con l'intenzione di raggiungere la costa europea del Mar Mediterraneo. Lo rende noto il colonnello Ayub Kasem portavoce dell'armata libica. Le imbarcazioni sarebbero stato intercettate in mattinata a 7 miglia a nord dalla città di Sabratha. A bordo cittadini proveniente dall'Africa Subashariana, Egitto, Marocco, Pakistan, Bangladesh e dalla stessa Libia. "I migranti sono stati trasportati presso una raffineria vicina dove hanno ricevuto i primi aiuti poi sono saranno trasferiti presso il centro di accoglienza Victoria", le sue parole. "Fra loro ci sono 25 bambini e 98 donne sette delle quali incinte".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata