Libia, Isis attacca porto Es Sider: uccisi 4 militanti e una guardia

Bengasi (Libia), 1 ott. (LaPresse/Reuters) - Militanti del gruppo Stato islamico hanno attaccato le forze di guardia al porto di Es Sider, uno dei principali porti petroliferi della Libia, controllato dalle autorità del governo libico riconosciuto a livello internazionale. Lo ha riferito un funzionario delle forze di sicurezza locali, affermando che una delle guardie è stata uccisa al cancello del porto e altre due sono state ferite. La fonte non ha però precisato quanto siano vicini il cancello e le strutture portuali, ma ha affermato che dopo un primo assalto i militanti sono tornati al cancello e hanno cercato di fare esplodere un'autobomba, fallendo. In quell'occasione, quattro jihadisti sono stati uccisi. Lo scalo era chiuso da dicembre, a causa dei combattimenti fra le forze dei governi rivali libici.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata