Libia, Gheddafi si nasconderebbe in deserto meridionale

Tripoli (Libia), 10 ott. (LaPresse/AP) - Secondo un esponente del Consiglio nazionale di transizione libico (Cnt), Muammar Gheddafi si nasconderebbe nel deserto del sudovest del Paese ai confini con Niger e Algeria. È quanto riferisce al Cnt Moussa al-Kouni, rappresentante dell'etnia tuareg, spiegando che il colonnello sta probabilmente sfruttando il terreno accidentato per entrare e uscire indisturbato dal Niger. Al-Kouni ha parlato durante una conferenza stampa, ma non ha fornito prove sulle sue dichiarazioni. Secondo lui, però, Gheddafi avrebbe inviato il figlio Khamis nell'area due mesi prima della caduta di Tripoli per istituire una stazione radio e procedere ad altri preparativi in caso di una fuga imminente. Le voci sul nascondiglio del raìs si susseguono ormai da settimane e, secondo alcuni funzionari, i tuareg gli starebbero offrendo rifugio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata