Libia, Gentiloni: Tobruk partecipi al dialogo, è unica soluzione

Roma, 14 mar. (LaPresse) - Il ministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Paolo Gentiloni, ha ricevuto oggi il ministro degli Affari esteri libico, Mohamed al-Dairy. Nel corso dell'incontro, Gentiloni ha ribadito il forte sostegno italiano al dialogo politico facilitato dal rappresentante speciale O Bernardino Leon, "unica soluzione possibile alla crisi". "Ho sottolineato con il Ministro al-Dairy l'importanza che la delegazione di Tobruk che la prossima settimana parteciperà al dialogo in Marocco, abbia un mandato forte, una composizione adeguata e sia pienamente operativa", ha dichiarato Gentiloni.

"Le divisioni e la sfiducia reciproca tra i principali attori vanno a tutto vantaggio di gruppi terroristici come Daesh, che operano per consolidare la propria presenza in Libia", ha proseguito Gentiloni, aggiungendo che "condizione cruciale per il successo del dialogo è la realizzazione di un cessate il fuoco rispettato da tutte le parti". "L'Italia è pronta a sostenere il Governo di unità nazionale", ha concluso Gentiloni, "giocando un ruolo di primo piano nel monitoraggio del cessate il fuoco, su richiesta delle stesse autorità libiche ed in un quadro giuridico multilaterale".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata