Libia, forze ribelli bombardano Sirte: centinaia di residenti in fuga

Sirte (Libia), 4 ott. (LaPresse/AP) - Centinaia di residenti di Sirte stanno fuggendo dalla città natale di Muammar Gheddafi a causa dei bombardamenti delle truppe ribelli. Le forze rivoluzionarie stanno lanciando missili in particolare sulla zona occidentale della città, considerata l'ultima roccaforte dell'ex regime. Intanto aumentano i timori per la crisi umanitaria nella città, dove lo staff del Comitato internazionale della Croce rossa ha attraversato i fronti per distribuire ossigeno e altre provviste mediche all'ospedale. L'organizzazione ha anche fatto allontanare dalla clinica un'infermiera olandese che vi lavorava. Gli operatori umanitari, nel frattempo, stanno consegnando alimenti e altri mezzi di sussistenza alle migliaia di persone in fuga da Sirte.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata