Libia, forze ribelli abbattono mura del compund di Gheddafi a Tripoli

Tripoli (Libia), 16 ott. (LaPresse/AP) - Le forze ribelli libiche hanno iniziato ad abbattere utilizzando bulldozer i muri che circondano il complesso di Bab al-Aziziya a Tripoli, a lungo quartier generale di Muammar Gheddafi. Secondo quanto spiega Ahmad Ghargory, comandante di una brigata ribelle, le forze di opposizione sono state finora occupate con la guerra, ma ora è il momento di "abbattere questo simbolo di tirannia". Il comandante spiega che l'area sarà trasformata in un parco pubblico. L'enorme fortezza è stata uno dei principali obiettivi degli attacchi aerei della Nato negli ultimi mesi. I ribelli libici sono riusciti a prendere il controllo dell'area ad agosto dopo mesi di aspri combattimenti nella capitale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata