Libia, Cpi verificherà indagini nuovo governo su morte Gheddafi

L'Aia (Olanda), 20 dic. (LaPresse/AP) - I procuratori della Corte penale internazionale dell'Aia verificheranno gli sforzi dei nuovi governanti libici per accertare le circostanze della morte di Muammar Gheddafi. In una lettera inviata oggi all'avvocato di una delle figlie del raìs, i procuratori hanno annunciato che forniranno le informazioni al Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite in un rapporto atteso a maggio. Nello stesso documento, i procuratori annunciano che presenteranno la loro "strategia in relazione alle future investigazioni" sui presunti crimini di guerra in Libia. In precedenza l'avvocato incaricato da Aisha Gheddafi, Nick Kaufman, aveva scritto ai procuratori, chiedendo i dettagli di tutte le indagini della Cpi sulle uccisioni del colonnello e del figlio Mutassim, avvenute dopo la loro cattura da parte dei ribelli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata