Libia, controffensiva governo: attaccata base Watiya

Milano, 8 mag. (LaPresse) - Militari del governo libico hanno attaccato la base aerea di Watiya, a sud ovest di Tripoli, controllata dalle forze del generale Haftar, dopo che il leader cirenaico ha lanciato questa notte un raid sulla capitale colpendo con un attacco aereo anche l'area vicina alla residenza dell'ambasciatore italiano. Secondo quanto comunicato su Facebook dal portavoce del governo di unità nazionale guidato da Fayez al Sarraj, Mohammed Qanunu, sarebbero morti almeno 15 miliziani di Haftar.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata