Libia, colpito elicottero per trasporto materiali voto: un morto

Tripoli (Libia), 6 lug. (LaPresse/AP) - Un elicottero che trasportava materiali per le elezioni del Congresso generale nazionale libico in programma domani è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco. Lo riferiscono fonti ufficiali, secondo cui un lavoratore è stato ucciso. Un portavoce del Consiglio nazionale di transizione (Cnt), Saleh Darhoub, ha spiegato che alcuni uomini armati hanno abbattuto l'elicottero sopra l'aeroporto di Benina, nei pressi di Bengasi. La vittima è un membro della commissione elettorale, mentre l'equipaggio dell'elicottero è sopravvissuto.

Darhoub ha descritto gli assalitori come "nemici della rivoluzione" e ha sottolineato che l'attacco non fermerà le elezioni. Ieri ex ribelli nell'est della Libia avevano chiuso tre raffinerie di petrolio e attaccato uffici locali della commissione elettorale per fare pressioni al Cnt affinché le elezioni venissero rinviate. Secondo gli ex ribelli, i seggi al Congresso generale nazionale sono stati distribuiti tra le regioni del Paese in maniera ingiusta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata