Libia, Cnt: Gheddafi morto in ambulanza per proiettile vagante

Tripoli (Libia), 21 ott. (LaPresse/AP) - "A quanto sembra Gheddafi è stato colpito da un proiettile vagante sparato o da rivoluzionari o dagli stessi lealisti. Il problema è che ognuno sta dando una versione diversa dei fatti". È quanto riferisce il ministro dell'Informazione del Consiglio nazionale di transizione (Cnt), Mahmoud Shammam, che ha citato come fonte il medico che ha condotto l'autopsia sul corpo del colonnello. Ha spiegato che Gheddafi sarebbe morto per il proiettile vagante che lo ha colpito alla testa durante la corsa in ambulanza verso un ospedale da campo. Quando è stato trovato in una conduttura di scolo, Gheddafi era già ferito dalla battaglia per la liberazione di Sirte. Shammam ha ribadito così le affermazioni di ieri del primo ministro Mahmoud Jibril. Intanto, il Cnt sta aspettando di ricevere un rapporto ufficiale sulla morte di Gheddafi dal ministro delle Finanze Ali Tarhouni, mandato ieri a Misurata per condurre indagini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata