Libia, bombardata nave cargo turca mentre si avvicinava alla costa

Istanbul (Turchia), 11 mag. (LaPresse/Reuters) - Una nave cargo turca è stata bombardata dalla costa libica mentre si avvicinava al porto di Tobruk e poi attaccata via aria mentre provava a lasciare la zona. È quanto denuncia il ministero degli Esteri della Turchia, aggiungendo che un ufficiale di bordo è morto e altri membri dell'equipaggio sono rimasti feriti. Nel comunicato Ankara sostiene che la nave si trovasse in acque internazionali, a 21 chilometri dal porto di Tobruk, e ha condannato l'attacco non precisando chi lo abbia lanciato. L'imbarcazione colpita è la Tuna-1, di proprietà di una società turca e battente bandiera delle Isole Cook, che trasportava cartongesso dalla Spagna a Tobruk.

Un portavoce dell'esercito del governo libico internazionalmente riconosciuto di Tobruk, Mohamed Hejazi, parlando con Reuters ha affermato che la nave è stata bombardata dopo che le era stato intimato di non avvicinarsi alla città orientale di Derna. Secondo il portavoce, l'imbarcazione si trovava a 10 miglia da Derna.

A febbraio il premier del governo di Tobruk, Abdullah al-Thinni, aveva annunciato che il suo esecutivo avrebbe smesso di fare affari con la Turchia, accusandola di inviare armi a un gruppo rivale a Tripoli.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata