Libia, 2 autobombe esplodono a Tobruk: vittime

Cairo (Egitto), 12 nov. (LaPresse/AP) - Due autobombe sono esplose a Tobruk, città libica che ospita temporaneamente il Parlamento eletto. Ci sarebbero vittime, fa sapere un portavoce dell'esercito del Paese, Mohammed Hegazi. Gli ordigni sono stati fatti detonare davanti a un istituto petrolifero, ma non è chiaro quante persone siano state uccise. L'attacco, ha detto il portavoce, è stato commesso per "terrorizzare" le istituzioni dello Stato e il Parlamento, così come per consegnare il messaggio "Siamo qui" da parte dei militanti. Le esplosioni, ha aggiunto, portano il segno distintivo degli estremisti della città di Darna, che hanno promesso fedeltà allo Stato islamico. Il Parlamento è stato costretto a trasferire la propria sede nella città orientale, dopo che milizie filo islamiche hanno preso il controllo della capitale Tripoli e di Bengasi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata