Libano, uccisi 3 soldati in posto di blocco vicino confine Siria

Beirut (Libano), 28 mag. (LaPresse/AP) - Alcuni uomini armati hanno attaccato stamattina a colpi d'arma da fuoco un posto di blocco vicino Arsal, in Libano, nei pressi del confine con la Siria, uccidendo tre soldati libanesi. Lo riferisce l'agenzia di stampa di Stato libanese National News Agency. La sparatoria sembra collegata alla guerra civile in Siria, dove i ribelli perlopiù sunniti combattono contro il regime di Bashar Assad dominato dagli alawiti, setta derivata dal gruppo degli sciiti. I libanesi risultano divisi a proposito della guerra in Siria: da una parte il gruppo sciita Hezbollah, i cui militanti combattono in Siria al fianco delle truppe di Assad; dall'altra un ampio numero di sunniti che appoggiano l'opposizione siriana. Nei giorni scorsi si sono verificati violenti scontri con vittime a Tripoli, nel nord del Libano, tra sostenitori e oppositori di Assad.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata