Libano, Hezbollah conferma raid aerei esercito Israele di lunedì

Beirut (Libano), 26 feb. (LaPresse/AP) - Hezbollah ha confermato che Israele ha bombardato lunedì le posizioni del gruppo nell'est del Libano, vicino al confine della Siria. Il movimento libanese ha annunciato che risponderà all'attacco. L'attacco, ha riferito Hezbollah, è avvenuto vicino al villaggio di Janta e ha causato danni, ma nessun ferito. Il gruppo militante ha promesso di rispondere all'attacco, sottolineando però che "sceglierà il momento il luogo appropriato". L'agenzia di stampa libanese National News Agency aveva riferito che il raid era stato compiuto da aerei israeliani, ma le forze armate dello Stato ebraico non hanno voluto confermarlo. Hezbollah sta combattendo in Siria a fianco delle forze governative del presidente Bashar Assad. Si è trattato del primo raid aereo israeliano nel territorio del Libano dall'inizio della guerra in Siria quasi tre anni fa.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata