Libano: bottiglie e lampade dalle macerie dell'esplosione di Beirut

Riciclate più di 65 tonnellate di vetro

Bottiglie e lampade nascono dalle macerie dell'esplosione di Beirut avvenuta lo scorso agosto. In una fabbrica di Tripoli, la seconda città per grandezza del Libano, vengono lavorate le circa 65 tonnellate di vetro arrivati dalla capitale. Attivisti libanesi stanno cercando un modo per riutilizzare alcune delle centinaia di migliaia di tonnellate di macerie create nella capitale dalla violenta deflagrazione al porto.