Lesbo, 16 morti in naufragio di migranti
(LaPresse) Sale il numero dei morti nel naufragio di un gommone avvenuto ieri al largo di Lesbo in Grecia. Sono 16 i cadaveri dei migranti recuperati. Una donna incinta è stata salvata. A bordo erano in 25. Intanto Msf replica alle accuse di contatti e collusioni tra ong e scafisti libici lanciate dal 5 Stelle Di Maio. "Da alcuni politici dichiarazioni false e vergognose contro chi ha l'unico obiettivo di salvare vite" afferma il presidente di Medici senza Frontiere Loris De Filippi. "Non vogliamo fare di tutta l'erba un fascio, vogliamo chiarezza e trasparenza", sottolinea sul blog di Grillo l'eurodeputata pentastellata Laura Ferrara e interviene anche la Cei che con monsignor Perego parla di "accuse alla base di una visione ipocrita".