La torre del World Trade Center è il grattacielo più alto degli Usa

Chicago (Illinois, Usa), 12 nov. (LaPresse/AP) - Una commissione di esperti composta da architetti ha dichiarato la nuova torre del World Trade Center di New York il grattacielo più alto degli Stati Uniti. La nuova torre ha dunque avuto la meglio sulla Willis Tower di Chicago. L'Height Committee del Consiglio per gli edifici alti e l'habitat urbano (Ctbuh), questo il nome della commissione, ha annunciato la sua valutazione oggi proprio a Chicago.

Ampiamente riconosciuto come l'arbitro finale per la valutazione dell'altezza degli edifici in tutto il mondo, il Council on Tall Buildings and Urban Habitat doveva scegliere chi fosse il vincitore dirimendo una questione controversa: la torre del World Trade Center, costruita dopo gli attentati dell'11 settembre del 2001, è alta 1.776 piedi (pari a 541 metri), cifra simbolica perché coincide con l'anno della dichiarazione d'indipendenza degli Stati Uniti, ma questa altezza viene raggiunta grazie a una punta a spirale di 408 piedi.

Alla commissione è spettato dunque decidere se il puntale in cima al 'One World Trade Center' andasse considerato parte dell'edificio o solo l'equivalente di un'antenna di trasmissione. In questo secondo caso, il palazzo newyorkese sarebbe stato battuto dalla torre concorrente di Chicago: senza la punta la torre del World Trade Center è alta 1.368 piedi, mentre la Willis Tower di Chicago è alta 1.451 piedi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata