La stazione cinese stanotte rientra in atmosfera: pochi rischi per l'Italia
E' dello 0,1 per cento la possibilità che uno o più frammenti della stazione spaziale cinese Tiangong-1 possano cadere sul sull'Italia. Sulla base degli ultimi dati forniti dalla Agenzia Spaziale Italiana (ASI) durante l'incontro del tavolo tecnico nella sede del Dipartimento della Protezione Civile, si stima il rientro in atmosfera alle 3 della notte tra oggi e domani, quindi tra Pasqua e Pasquetta. Due le finestre temporali di rischio che riguardano l'Italia. La prima con rientro tra le 04,25 e 04,55 ora italiana ma interessa una piccola parte dell'isola di Lampedusa; la seconda tra le 05,58 e le 06,28, riguarderà le regioni del centro Italia. Il rischio comunque non supera lo 0,1%.