La Scozia mette online la bozza di legge per il nuovo referendum sull'indipendenza
Si richiede un altro referendum per ottenere l'indipendenza dal Regno Unito, dopo quello respinto nel 2014

 Il governo autonomo della Scozia ha pubblicato oggi la bozza di un disegno di legge, che sarà sottoposta alla consultazione popolare, in cui si chiede un altro referendum per ottenere l'indipendenza dal Regno Unito, dopo quello respinto nel 2014. Lo ha annunciato la prima ministra della Scozia, Nicola Sturgeon, spiegando che gli scozzesi devono avere la possibilità di riconsiderare il loro futuro in seguito alla vittoria della Brexit nel referendum del 23 giugno, in cui il 62% dei suoi concittadini avevano votato per restare all'interno dell'Unione europea.

A questo proposito, Sturgeon ha dichiarato oggi che l'uscita dalla Ue solleva "serie preoccupazioni" per la Scozia, che deve affrontare un rischio "inaccettabile" per i suoi "interessi democratici, economici e sociali", oltre a vedere violato il diritto del Parlamento scozzese a decidere. "Proteggere gli interessi della Scozia è il lavoro più importante di questo governo. Dobbiamo avere tutte le opzioni disponibili per fare questo ed è per questo motivo che stiamo pubblicando il disegno di legge per il referendum", ha aggiunto la premier.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata