La Russia ha rilasciato la pilota ucraina Nadiya Savchenko
In questo momento è in volo verso Kiev

 La pilota ucraina Nadiya Savchenko è stata rilasciata dalla Russia ed è su un aereo diretto a Kiev. Lo ha fatto sapere una fonte informata sulla vicenda. Il presidente ucraino Petro Poroshenko è andato a Rostov-on-Don stamane, dove ha portato con sé due russi che si trovavano nelle carceri del suo Paese, da scambiare con la pilota militare. I due sono Yevgeny Yerofeyev e Alexander Alexandrov, che lo scorso anno si descrissero a Reuters in una intervista come soldati delle forze speciali di Mosca che erano stati catturati durante una operazione segreta nell'est dell'Ucraina. Secondo fonti citate dall'agenzia di stampa russa Interfax, l'obiettivo era scambiarli con Savchenko, riportandola così nel suo Paese. La pilota militare si era impegnata come volontaria per combattere con i separatisti filo-russi, era stata catturata e processata nel sud della Russia. Incriminata per complicità nella morte di due giornalisti russi, era stata condannata a 22 anni di carcere a marzo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata