La Germania invia 2.100 poliziotti alla frontiera con l'Austria

Berlino (Germania), 14 set. (LaPresse/EFE) - La Germania ha dispiegato 2.100 agenti di polizia alla frontiera con l'Austria, dopo aver annunciato ieri il ripristino temporaneo dei controlli ai confini a causa del massiccio afflusso di rifugiati. Secondo il giornale tedesco Bild, gli agenti controlleranno i documenti delle persone che arriveranno su auto, bus e altri veicoli. Chi non avrà i documenti necessari non potrà entrare nel Paese. Questa misura non sarà applicata a chi voglia chiedere asilo in Germania, che sarà registrato e per cui comincerà la procedura di richiesta che può durare tra sei e nove mesi. Secondo un portavoce del governo della Baviera, più di 19mila rifugiati sono arrivati a Monaco nel fine settimana, di cui 7.100 ieri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata