La Francia prolunga il lockdown fino all'11 maggio. Macron ammette falle nel sistema
La Francia prolunga il lockdown fino all'11 maggio. Macron ammette falle nel sistema

Messaggio del presidente francese alla nazione: "Diminuiscono gli ingressi in rianimazione, la speranza rinasce"

La Francia prolunga il lockdown fino all’11 maggio prossimo. A dare l’annuncio è il presidente Emmanuel Macron in un messaggio alla nazione. "L'epidemia comincia a rallentare. I risultati ci sono. Gli ingressi in rianimazione diminuiscono. La speranza rinasce", ha dichiarato Macron che per la prima volta ha ammesso "falle" nel sistema per poi aggiungere: "Non eravamo abbastanza preparati".

Il leader francese ha sottolineato che la salute dei suoi cittadini resta l’obiettivo principale e che l’11 maggio "sarà l’inizio di una nuova tappa". A partire da quella data, ha detto Macron, "riapriremo progressivamente asili, scuole e università". Non sarà però un ritorno alla normalità improvviso ma graduale ha aggiunto il presidente francese che è sicuro di quale sarà il risultato di tali sforzi: "Finiremo per vincere ma abbiamo ancora diversi mesi da vivere assieme al Covid-19".  

Nel suo discorso alla nazione il capo dell’Eliseo ha anche annunciato "un piano specifico" per i settori più colpiti dalla crisi del Covid-19, come turismo, hotel, ristorazione, cultura ed eventi e un pacchetto di aiuti "eccezionali per le famiglie in difficoltà con bambini a carico".

Infine, Macron ha voluto mandare un messaggio all’Europa e al mondo. "Da soli non vinceremo mai, perché oggi a Bergamo, Madrid, Bruxelles, Londra, Pechino, New York, Algeri o Dakar piangiamo i morti di uno stesso virus. Se il mondo si frammenta, è nostra responsabilità costruire nuove forme di solidarietà e di cooperazione", ha detto Macron che ha chiesto "maggiore indipendenza strategica per la nostra Europa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata