Parte la procedura di impeachment per Trump
Parte la procedura di impeachment per Trump

La Camera dei Rappresentanti vota una risoluzione che apre di fatto l'iter pubblico dell'indagine 

 La Camera Usa ha approvato la risoluzione che apre formalmente una nuova fase, pubblica, dell'indagine di impeachment sul presidente degli Stati uniti, Donald Trump. Il testo è stato approvato con 232 voti a favore e 196 contrari, con i deputati che si sono perlopiù attenuti alle consegne dei rispettivi partiti. I Dem provano a dimostrare che Trump ha fatto pressioni su Kiev per ottenere un'indagine contro il suo rivale Joe Biden, democratico, che era ben piazzato per affrontarlo nelle presidenziali del 2020. Trump, dal canto suo, smentisce parlando di "colpo di Stato". "Oggi la Camera fa un passo avanti stabilendo le procedure per audizioni pubbliche condotte dalla commissione intelligence della Camera, in modo che l'opinione pubblica possa vedere i fatti da sé", ha detto la speaker della Camera Usa, la democratica Nancy Pelosi, poco prima del voto.

"La più grande caccia alle streghe della storia americana!". Arriva nel giro di pochi minuti via Twitter la reazione di Trump. "La bufala dell'impeachment sta danneggiando la nostra Borsa. Ai democratici fannulloni non interessa!", aveva già twittato Trump prima del voto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata