L'allarme del Pentagono: 33 membri esercito infettati da Zika
Colpita dal virus anche una donna incinta

Trentatrè membri delle forze armate degli Stati Uniti, tra cui una donna incinta, hanno contratto il virus zika oltremare. Lo ha annunciato il portavoce del Pentagono, Ben Sakrisson, secondo cui i membri del servizio Usa sono stati infettati al di fuori degli Stati Uniti continentali, ma ha avvertito che è difficile dire dove esattamente possono avere contratto il virus.

Lunedì il governatore della Florida, Rick Scott, ha annunciato che altre 10 persone avrebbero contratto il virus zika in Florida, non all'estero, e i casi di infezione 'autoctona' negli Stati Uniti salirebbero così a 14.


Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata