Kosovo, cuccioli di orso bruno come animali domestici: 3 salvati

Mramor (Kosovo), 23 mar. (LaPresse/AP) - Tre cuccioli di orso bruno sono stati salvati in Kosovo, dove erano tenuti illegalmente in cattività da nella città di Peja. I tre piccoli, di appena un mese, sono stati trovati in due diverse case e si ritiene siano figli della stessa madre, di cui non si ha alcuna notizia, fanno sapere gli attivisti per la tutela degli animali. Si chiamano Ema, Oska e Ron e sono stati scoperti dopo che alcuni cittadini preoccupati hanno pubblicato delle loro fotografie su Facebook. "I cuccioli erano stressati quando sono arrivati, ma si stanno riprendendo bene", ha raccontato Afrim Mehmeti, gestore della riserva per orsi del gruppo internazionale Four Paws. Tenere animali selvatici in cattività in Kosovo è vietato dalla legge e le autorità sono rigide quando si tratta di esemplari di orso bruno, specie in via di estinzione nel Paese. Tuttavia, nessun arresto è stato effettuato in relazione al caso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata