Kim Jong Un spara e uccide Trump: ma è solo un'installazione

Il leader coreano spara a Donald Trump e il presidente degli Stati Uniti cade a terra morto. La provocatoria installazione dell'artista Lim Young-sun è esposta nella capitale Seul e raffigura un set cinematografico nel quale i due protagonisti, i pupazzi di Kim e Trump, litigano per una sacca di dollari. Dietro ai due fantocci dei leader mondiali troneggia la scritta "The show must go on", "lo spettacolo deve continuare". "Ho solo voluto mostrare la realtà politica nella quale viviamo - ha spiegato l'artista - dove i cittadini diventano nervosi, ansiosi o felici guardando le mosse dei leader, come se stessero guardando un film".