Killer Tolosa ucciso da 2 colpi fatali, ma raggiunto da 20 proiettili

Parigi (Francia), 23 mar. (LaPresse/AP) - Mohamed Merah, autore della strage alla scuola ebraica di Tolosa e degli omicidi di tre paracadutisti militari, è morto in seguito a due ferite da arma da fuoco. Ma durante l'assalto delle forze speciali francesi, il 23enne di origini algerine è stato colpito da circa 20 proiettili, principalmente a braccia e gambe. È quanto emerge dall'autopsia condotta sul suo corpo. I colpi fatali, spiegano fonti della polizia e giudiziarie, sono stati uno alla tempia sinistra e uno all'addome.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata