Kiev, arrestato l'ex presidente georgiano Saakashvili
I servizi di sicurezza di Kiev hanno arrestato Mikhail Saakashvili, l'ex presidente georgiano, che in Ucraina è a capo di un movimento di opposizione al capo di Stato Petro Poroshenko. E' accusato di far parte di una presunta organizzazione criminale guidata dall'ex presidente ucraino filorusso Viktor Janukovich, e di aver fomentato un colpo di Stato. Un primo tentativo di arresto era stato sventato nei giorni scorsi dai suoi sostenitori, quando si trovava su una camionetta della polizia. Divenuto governatore della regione ucraina di Odessa nel 2015, ha acquisito la cittadinanza ucraina che gli è stata tolta in agosto quando ha lasciato la sua carica rimproverando a Poroshenko di bloccare i suoi sforzi contro la corruzione.