Khamenei: Vera guerra con gli Usa è economica, non militare
La tensione è salita dopo che si è insediato Trump alla Casa Bianca

 La "vera" guerra degli Stati Uniti contro l'Iran è "economica" e le minacce di fare ricorso all'opzione militare sono "una bugia". È quanto afferma la guida suprema dell'Iran, l'ayatollah Ali Khamenei, parlando a Tabriz. Khamenei afferma che sono "bugie" sia le dichiarazioni Usa secondo cui "l'opzione militare è sul tavolo", sia gli avvertimenti dei leader europei secondo cui "senza l'accordo nucleare la guerra sarebbe stata sicura". Per la guida suprema iraniana, la guerra economica si basa sulla "imposizione di sanzioni e sulla negazione alla popolazione di opportunità per promuovere affari nel Paese".

La tensione fra Iran è Stati Uniti è salita dopo l'insediamento alla Casa Bianca di Donald Trump, il quale ha avvertito Teheran che "sta giocando con il fuoco". Inoltre Washington ha imposto sanzioni a 13 persone e 12 enti iraniani dopo il test di un missile balistico compiuto da Teheran a fine gennaio. Le autorità iraniane, dal canto loro, hanno annunciato misure in risposta sia alle sanzioni sia al 'travel ban' di Trump, che prima di essere sospeso prevedeva il divieto di ingresso negli Usa dei cittadini di sette Paesi a maggioranza musulmana, fra cui l'Iran.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata