Kerry: Iran a conferenza Parigi anti Isil? Sarebbe inappropriato

Ankara (Turchia), 12 set. (LaPresse/AP) - Gli Stati Uniti ritengono che sarebbe inappropriata la partecipazione dell'Iran alla conferenza internazionale in programma per lunedì a Parigi per discutere delle modalità di lotta contro lo Stato islamico (ex Isil). Lo ha detto il segretario di Stato americano, John Kerry, parlando con i giornalisti ad Ankara. Kerry ha aggiunto che non gli è stato chiesto formalmente se voglia o meno che Teheran partecipi, ma ha aggiunto che l'Iran non dovrebbe esserci visto il suo sostegno al presidente siriano Bashar Assad in questi tre anni di guerra contro i ribelli.

Un funzionario francese coperto dall'anonimato ha rivelato oggi che Parigi sarebbe pronta a invitare l'Iran alla conferenza di lunedì. Gli Stati Uniti e i Paesi occidentali sostengono l'opposizione siriana moderata. Kerry si trova ad Ankara per fare pressioni sulla Turchia affinché si unisca alla coalizione internazionale che si sta coordinando nella lotta contro l'Isil. Nella guerra civile in Siria, cominciata a marzo del 2011, sono morte finora almeno 190mila persone.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata