Kerry: Congresso sia unito, sostenga proposte di Obama contro Isis

Washington (Usa), 11 mar. (LaPresse/EFE) - Il Congresso degli Stati Uniti dovrebbe mostrare "unità" nell'affrontare il gruppo militante Stato islamico e approvare la proposta del presidente Barack Obama per l'uso della forza contro i jihadisti in Iraq e Siria. Lo ha dichiarato il segretario di Stato americano John Kerry, nel corso di un'udienza alla Commissione affari esteri del Senato convocata per studiare la proposta di Obama, che prevede un impegno massimo di tre anni per le operazioni contro i militanti ed esclude esplicitamente "operazioni terrestri su vasta scala". "Il nostro Paese è più forte quando agiamo in modo unito", ha detto Kerry. All'udienza hanno partecipato anche il nuovo segretario alla Difesa Ashton Carter e il capo degli stati maggiori riuniti, il generale Martin Dempsey.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata