Kenya, sequestro Silvia Romano: arrestato un sospetto rapitore

La cooperante era stata sequestrata lo scorso 20 novembre

La polizia del Kenya ha arrestato uno dei tre uomini sospettati del rapimento della cooperante italiana Silvia Romano, sequestrata il 20 novembre a Chakama, nella contea di Kilifi. Lo ha riferito il quotidiano Daily Nation. James Akoru, comandante della polizia della zona costiera, ha dichiarato che il sospettato, Ibrahim Adan Omar, è stato arrestato domenica pomeriggio a Bangale, nella contea di Tana River. È stato trovato in possesso di "un fucile Ak-47, due caricatori e 100 munizioni".

La polizia non ha reso noto dove il sospettato sia detenuto, mentre altri due presunti sequestratori restano latitanti. La polizia ha offerto una ricompensa per informazioni per portino alla loro cattura.
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata