Kenya, Papa a giovani: Vincere tribalismo è lavoro quotidiano. Prendiamoci per mano

Dalla nostra inviata Chiara Troiano

Nairobi (Kenya), 27 nov. (LaPresse) - "Voglio invitare tutti voi giovani a venire qui adesso e prendiamoci per mano, e questo è un segno contro il tribalismo, siamo tutti uniti, siamo tutti una stessa nazione". Lo ha detto Papa Francesco parlando ai giovani nello stadio Kasarani di Nairobi, in Kenya.

"Il tribalismo distrugge. Vincere il tribalismo è un lavoro quotidiano". Poi, ha aggiunto: "Il tribalismo significa avere le mani nascoste dietro la schiena e tenere una pietra in ogni mano per scagliarla contro gli altri. Il tribalismo si vince solo con l'udito, il cuore e la mano". Papa Francesco ha sottolineato: "Dopo aver ascoltato con le vostre orecchie dovete aprire il cuore e tendere la mano per continuare il dialogo. Vincere il tribalismo è un lavoro di ascolto e di cuore".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata