Kenya, la polizia: "Silvia Romano non è in Somalia"

La cooperante italiana è stata rapita lo scorso 20 novembre

La cooperante italiana Silvia Romano, rapita vicino Malindi lo scorso 20 novembre, non è stata portata in Somalia ma si trova all'interno del Kenya. È quanto ha detto il comandante della polizia regionale della Provincia costiera del Kenya, Marcus Ochola, citato dalla testata kenyana Daily Nation. "Stiamo seguendo delle piste per salvarla e arrestare i rapitori. Lanciamo un appello ai cittadini a collaborare con la polizia dandoci informazioni fondamentali", ha detto Ochola ai giornalisti durante un briefing al quartier generale a Mombasa, che si è tenuto sabato. Il capo della polizia, aggiunge il giornale, si è detto ottimista sull'operazione.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata