Kenya, Kenyatta vince presidenziali con 50,3%, Odinga contesta

Nairobi (Kenya), 9 mar. (LaPresse/AP) - Alle elezioni presidenziali in Kenya ha vinto al primo turno il vice premier Uhuru Kenyatta con il 50,3% dei voti, contro il 43,3% dell'attuale primo ministro Raila Odinga. Superare il 50% era necessario per evitare il ballottaggio, ma il margine di vittoria è molto basso e lo staff di Odinga ha fatto sapere che quasi certamente verranno presentate azioni legali per mettere in discussione i risultati. Kenyatta ha superato infatti il 50% dei consensi per soli 4.099 voti su 12,3 milioni di preferenze espresse. A comunicare l'esito finale del voto è stata la commissione elettorale nazionale, ma l'annuncio formale del vincitore dovrebbe arrivare più tardi. In Kenya, nelle violenze scoppiate dopo l'esito delle elezioni presidenziali del 2007, morirono oltre mille persone. La vittoria di Kenyatta potrebbe colpire i rapporti di Nairobi con i Paesi occidentali, visto che il candidato affronta davanti alla Corte penale internazionale dell'Aia le accuse di avere avuto un ruolo proprio nelle violenze post elettorali del 2007.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata