Kate, lettera minacce a dj australiani responsabili telefonata-scherzo

Sydney (Australia), 14 dic. (LaPresse/AP) - La radio australiana 2DayFM ha ricevuto una lettera che conteneva minacce contro Mel Greig e Michael Christian, i due conduttori responsabili dello scherzo telefonico all'ospedale King Edward VII di Londra, in cui era ricoverata Kate Middleton. Lo riferisce la polizia dello Stato di New South Wales, in Australia, che non ha fornito altri dettagli. "La sicurezza dei nostri impiegati è un'assoluta priorità", ha fatto sapere la società Southern Cross Austereo, che controlla radio 2DayFM. "Abbiamo messo in campo, come sempre facciamo, misure volte a garantire che il nostro personale sia in sicurezza; ora è una questione che affronterà la polizia e siamo fiduciosi che si indagherà su ogni minaccia specifica che emergerà", prosegue la nota.

I due conduttori avevano chiamato la clinica spacciandosi per la regina Elisabetta e il principe Carlo, chiedendo di avere informazioni sulle condizioni di salute di Kate. Ha risposto un'infermiera, che ha passato la chiamata a una collega, la quale ha sua volta ha dato notizie sulla duchessa di Cambridge. La telefonata è stata mandata in onda. Il caso è scoppiato quando la prima infermiera che rispose al telefono, Jacintha Saldanha, è stata trovata morta nella sua stanza tre giorni dopo lo scherzo. La polizia non ha messo in relazione la morte della donna con la telefonata, ma molti ritengono che le due cose possano essere legate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata