Kassig, Gentiloni: Condanno uccisione, condoglianze a famiglia e Usa

Roma, 16 nov. (LaPresse) - Il Ministro degli Affari esteri e della cooperazione internazionale, Paolo Gentiloni, condanna la decapitazione dell'ostaggio americano Peter Kassig. Lo fa sapere la Farnesina, spiegando che il ministro ha accolto la notizia con profondo sdegno. "Le mie condoglianze e la mia solidarietà - ha detto Gentiloni - vanno alla famiglia della vittima e al governo e al popolo americani".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata