Kashmir, nuovo scontro a fuoco tra guardie confine indiane e pakistane

Srinagar (India), 1 gen. (LaPresse/Xinhua) - Nuovi scontri a fuoco tra le guardie di confine indiane e pakistane, alla frontiera del Kashmir, per il secondo giorno consecutivo. Lo fanno sapere fonti ufficiali, secondo cui è accaduto nel settore Samba, circa 53 chilometri a sud della città di Jammu, capitale invernale del Kashmir indiano. Secondo le guardie indiane, a sparare per primi sono stati i militari pakistani. Secondo le autorità indiane, nel 2014 sul confine sono state registrate 564 violazioni del cessate il fuoco, il numero più alto da quando è stato firmato l'accordo nel 2003.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata