Karachi, l'inizio dell'attacco ripreso dalle telecamere di sicurezza

Il gruppo militante separatista Baluchistan Liberation Army ha rivendicato la responsabilità

(LaPresse) Il gruppo militante separatista Baluchistan Liberation Army ha rivendicato la responsabilità dell'attacco alla Borsa di Karachi, in Pachistan, dove almeno tre persone sono state uccise, oltre ai quattro assalitori. Il gruppo lotta da anni per l'indipendenza della provincia sudoccidentale del Baluchistan, al confine con quella di Sindh dove si trova Karachi. Le telecamere di sicurezza hanno ripreso i primi istanti dell’attacco in cui il gruppo armato ha aperto il fuoco utilizzando anche alcune granate.