Kabul, attacco compound: morti attentatori, talebani rivendicano
Morto anche un agente. Quattro gli aggressori armati fino ai denti che hanno assaltato il sito

Attacco con camion bomba contro un compound militare, utilizzato principalmente da stranieri, a Kabul, in Afghanistan. Spari ed esplosioni sono stati registrati anche nei pressi del Northgate Hotel, un complesso residenziale destinato alle organizzazioni militari e civili straniere. Nello scontro a fuoco con le forze di polizia sono morti tre attentatori e un agente.

Stando a quanto riferito da funzionari di sicurezza, quattro aggressori armati fino ai denti hanno assaltato il sito, probabilmente in una operazione coordinata tra kamikaze e uomini armati. L'attacco è stato rivendicato dai talebani. Ancora incerto il numero delle vittime, anche se i talebani sostengono di aver causato "decine di morti e feriti".

L'attentato arriva a circa una settimana dall'attacco suicida organizzato dai militanti dello Stato islamico contro una manifestazione della minoranza hazara, prevalentemente sciita, in cui sono morte almeno 80 persone.

LEGGI ANCHE Afghanistan, attentato a Kabul: almeno 80 morti, Isis rivendica

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata