Johnson ai suoi: Abbiamo provocato un terremoto

Milano, 13 dic. (LaPresse) - "Abbiamo provocato un terremoto e cambiato la mappa politica del Paese, ora dobbiamo cambiare il partito". Lo ha detto, rientrando a Downing Street, il primo ministro britannico Boris Johnson parlando al suo staff, secondo quanto riporta la Bbc. "Ho ricevuto un mandato straordinario, sarò primo ministro di tutti", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata