Jet da combattimento si schianta fuori Mosca: morto il pilota
L'aereo stava ritornando alla base e non trasportava armi né munizioni

Un caccia russo Sukhoi Su-27 si è schiantato oggi alle porte di Mosca e il pilota è rimasto ucciso. Lo riferisce il ministero della Difesa russo e lo riporta l'agenzia di stampa russa Ria, spiegando che l'incidente non ha provocato alcun danno grave sul terreno. L'aereo stava ritornando alla base e non trasportava armi né munizioni.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata