Istanbul, Yildirim: Attentatore non era travestito da Babbo Natale
Il killer ha abbandonato l'arma, indizi sulla sua identità

Non è vero che l'attentatore che ha ucciso 39 persone nella discoteca Reina di Istanbul era travestito da Babbo Natale. La smentita arriva dal premier turco, Binali Yildirim, a proposito dell'attacco della notte di Capodanno. Il killer "ha sparato al poliziotto alla porta, è entrato, ha mitragliato e ucciso persone innocenti. Poi ha abbandonato l'arma ed è fuggito nel caos". La polizia, ha sottolineato Yildirim, ha quindi indizi con cui fare ipotesi sulla sua identità. Il premier turco ha aggiunto che tra gli oltre 60 feriti ci sono tre o quattro persone in condizioni critiche. I morti sono almeno 39, 21 dei quali sono stati identificati, di cui 16 stranieri. "Alcuni dettagli hanno cominciato a emergere" sull'attentato, ma le autorità stanno ancora lavorando per raggiungere un risultato concreto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata