Istanbul, identificato il killer: l'uzbeko Abdulkadir Masharipov
Individuato dalla polizia turca il presunto militante dell'Isis che ha attaccato la discoteca Reina, uccidendo 39 persone

La polizia turca ha identificato come il cittadino uzbeko Abdulkadir Masharipov il presunto militante dello Stato islamico che ha attaccato la discoteca Reina a Istanbul la notte di Capodanno, uccidendo 39 persone. Lo ha riferito Hurriyet. L'uomo era arrivato nella città turca dalla provincia di Konya il 15 dicembre. Secondo recenti informazioni, prosegue il quotidiano, una cellula dell'Isis composta da uzbeki avrebbe fornito appoggio logistico a Masharipov, noto con il nome in codice Ebu Muhammed Horasani. L'assalitore resta in fuga, dopo essere fuggito dalla discoteca dopo l'attentato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata