Istanbul, Erdogan: Attentatore suicida di origine siriana, annienteremo terrorismo
"In Turchia il problema oggi è il terrorismo, non è la questione curda. Dobbiam dirlo al mondo", ha aggiunto il presidente

Il presidente turco, Recep Tayyp Erdogan, ha detto che l'esplosione di stamattina a Istanbul è stata causata da un "terrorista suicida di origine siriana". Erdogan ha sottolineato che "la Turchia continuerà a lottare sino a quando le organizzazioni terroristiche non saranno totalmente annientate". E ha aggiunto: "In Turchia il problema oggi è il terrorismo, non è la questione curda. Dobbiamo dirlo al mondo". Ha poi additato come "stupidi gli intellettuali che imputano al governo di aver compiuto qualche tipo di strage", sottolineando che "il governo conosce come il palmo delle sue mani il sudest, mentre loro non lo conoscono e non sanno neppure il nome delle strade". "Se oggi il sudest gode di porti, scuole e moschee, ed è prospero, è grazie ai nostri investimenti", ha aggiunto Erdogan, dicendo ancora che "le operazioni di sicurezza sono volte a garantire il benessere dei cittadini del sudest".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata