Israele, trovato sigillo di 2700 anni fa
A Gerusalemme gli archeologi hanno trovato un sigillo di creta risalente a 2700 anni fa: ha una forma circolare ed è grande quanto un bottone e vi sono raffigurati due uomini che si guardano in faccia, con effetto speculare, sotto ai quali una scritta in ebraico recita 'Al governatore della città' (una carica equivalente a quella del sindaco). Il reperto è stato trovato in un edificio nella Città Vecchia di Gerusalemme, vicino al Muro Occidentale, e risale al VII secolo a.C, periodo del Primo Tempio o Tempio di Salomone. L'importante scoperta costituirebbe una prova tangibile dell'esistenza di un 'governatore di Gerusalemme' come descritto nella Bibbia.