Israele, Peres inizia pratica rilascio detenuti per scambio con Shalit

Gerusalemme, 15 ott. (LaPresse/AP) - Il presidente israeliano Shimon Peres ha iniziato il procedimento per l'indulgenza nei confronti dei prigionieri palestinesi che saranno rilasciati in cambio della liberazione del soldato Gilad Shalit, detenuto dal 2006 da Hamas. Una portavoce di Peres spiega che il presidente ha ricevuto i documenti relativi al detenuti e ora ha 48 ore per firmarli. Lo scambio avverrà martedì. Secondo l'accordo 1.027 detenuti palestinesi saranno rilasciati in due tranche. Tra loro anche alcune persone che hanno pianificato attentati suicidi. La lista sarà diffusa pubblicamente e la popolazione potrà presentare appello.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata